Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster rimossa coattivamente [Video]

Vedere una supercar come la Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster che viene umiliata per essere rimossa fa un triste effetto.

Quando si parcheggia in zona rimozione il mezzo viene portato via, anche se si tratta di una Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster. Il video odierno, girato nel Regno Unito, ce ne dà conferma. Vedere le immagini del "trasloco" sul camion, con la supercar del "toro" agganciata a dei cavi che la fanno danzare nell'aria fa un certo effetto, ma chi esegue l'operazione non sembra troppo preoccupato della cosa.

Probabilmente non è la prima rimozione di una costosa auto sportiva eseguita nel corso della carriera. Resta il fatto che ogni sbaglio nelle manovre avrebbe potuto avere un costo pesante, aggiunto al rimorso di coscienza per aver danneggiato un veicolo così importante, destinato a lasciare traccia nella storia dell'auto.

La Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster offre le emozioni delle opere di Sant'Agata Bolognese, permettendo di gustarle en plein air, quindi in un rapporto senza filtri con il mondo circostante. Il suo stile è complesso e seducente, per guadagnare come una calamita l’attenzione degli occhi.

Dotata di tetto amovibile con due elementi in fibra di carbonio, la Roadster offre un design frutto di un'accurata ricerca, che combina le esigenze prestazionali con quelle estetiche, regalando un’esperienza di grande presa sia da ferma che in movimento.

Rispetto alla coupé cambia lo schema geometrico del cofano motore, che profuma di alchimie tecnologiche orientate al futuro, con due coppie di vetri esagonali per ammirare il possente cuore. La carrozzeria dell'Aventador LP 700-4 Roadster è bicolore, con il montante parabrezza e l’area del finestrino posteriore verniciati di nero lucido.

Per gli approfondimenti e le immagini rimandiamo al sito dei cugini di Autoblog. Qui ci limitiamo a dire che questa creatura, spinta da 700 cavalli purosangue, consente di coprire in soli tre secondi il passaggio da zero a cento chilometri orari. Un'accelerazione degna di un jet militare.

  • shares
  • Mail