Antica residenza nobiliare convertita nella Corporate Academy di Unipol

Spazi rinascimentali e tecnologie didattiche d'avanguardia per il progetto di Unica, la Corporate Academy di Unipol ospitata in un'antica residenza nobiliare.

Villa Boncompagni alla Cicogna è un gioiello immobiliare del '500 abbracciato dalle campagne bolognesi. Sorge a San Lazzaro di Savena e rappresenta la capacità creativa del celebre architetto Jacopo Barozzi, di cui è uno degli ultimi lavori.

Oggi questa storica dimora è stata convertita a sede principale dell'Academy di Unipol Gruppo grazie al progetto di interior dello studio fiorentino Pierattelli Architetture. L'intervento ha interessato anche il villino adiacente, dove sono presenti gli uffici gestionali del learning center.

Il lavoro è stato svolto con grande accortezza, preservando i grandi ambienti, le altezze, gli affreschi e le decorazioni interne. Tutelata anche la solennità degli spazi grazie a una palette cromatica e materica in linea con lo stile della residenza.

Gli ambienti coniugano così il fascino e le suggestioni rinascimentali con arredi eleganti e contemporanei. Alla realizzazione di questo progetto senza tempo contribuiscono anche i prodotti di alcuni gotha del design, come Kartell, Flos, Poltrona Frau, Arper, Edra etc.

Pierattelli Architetture ha svolto un eccellente lavoro, riorganizzando gli spazi interni in funzione delle nuove esigenze, senza snaturare il progetto originale e mantenendone architettura e carattere.

La conversione funzionale ha preservato lo stile e il fascino storico di Villa Boncompagni, perfettamente custodito nell'ambito della conversione, che ha portato a suddividere il layout in una serie di aree tematiche con precise funzioni: aule - di varie dimensioni e tipologie - sala plenaria - che domina il centro della piano terra della villa - aree lounge e break, archivio e sala riunione.

Via | Nemo Monti
Photo credits: Iuri Niccolai

  • shares
  • Mail