Hotel di lusso Jumeirah rafforzati in Cina grazie all'intesa con Ctrip

Il gruppo Jumeirah, attivo nel comparto degli hotel di lusso, ha siglato una partnership con Ctrip, sito cinese di viaggi online molto radicato nel Paese della Grande Muraglia. Ne dà notizia il Travel Daily Media. Questo accordo di collaborazione consentirà presto agli utenti del portale di effettuare con pochi clic le prenotazioni degli alberghi della galassia Jumeirah.

Ctrip è uno dei principali operatori del settore in Cina e permette ai viaggiatori di riservare velocemente le camere di un hotel e di assicurarsi in modo rapido e facile biglietti aerei e pacchetti turistici. L’intesa con il colosso ricettivo di Dubai, nel cui catalogo c’è anche il famoso Burj al Arab, prenderà forma concreta non appena sarà completato il lavoro sulla piattaforma informatica.

Il nuovo partenariato fa della catena Jumeirah il primo gruppo alberghiero del Medio Oriente da ottenere una connessione diretta online con Ctrip. I vertici della compagnia ricettiva sono soddisfatti del risultato, come conferma lo chief operating officier Nicholas Clayton: “Con l’intesa rafforziamo il nostro potenziale di sviluppo con la clientela cinese”.

Attualmente, la holding turistica ha un albergo a Shanghai: il Jumeirah Himalayas. Il gruppo prevede di aprire altri hotel in Cina, perché il peso di quel mercato sarà sempre più importante in futuro nel portafoglio del brand.

Via | Luxuo.com

  • shares
  • Mail