Il cognac più costoso si chiama Louis XIII Black Pearl Limited Edition

cognac più costoso al mondo Remy Martin

Il tipico suolo calcareo della famosissima regione di Cognac in Francia conferisce una nota di acidità, sottile e sgradevole al vino. Questo potrebbe aver condannato il terroir all'oscurità nei tempi, ai confini del gastronomico da trattoria agèe. I viticoltori della regione però, grazie ad un immenso colpo di fortuna, scoprirono, moltissimo tempo fa, che questo vino diventa a dir poco eccellente con la distillazione, facendo nascere un mito che tutti conoscete, il Cognac.

L'acquavite francese diventa presto uno dei distillati più pregiati e riconosciuti al mondo. Prodotto dalla combinazione di vari vini bianchi (noto come "eaux de vie") il Cognac passa anni riposando oziosamente nelle botti prima dell'imbottigliamento e della distribuzione. Detto questo, siete curiosi di sapere qual è il cognac più costoso al mondo?

Ve lo presento. Si chiama Remy Martin Louis XIII Black Pearl Limited Edition. Viene ottenuto da una selezione di più di 1.200 di acquaviti che variano in età compresa tra 40 e 100 anni, una sintesi che dà vita al Cognac più esclusivo fatta proprio dai cognac più esclusivi di Francia. Questo è il Re tra i cognac.

Durante il regno di Luigi XIII, la famiglia Rémy Martin si insedia nella regione di Cognac. Centocinquanta anni dopo, i figli dei figli dei figli decidono di nominare il cognac di casa più prestigioso proprio come il Monarca del periodo in cui iniziò la grande Chance e ricchezza. Il cognac Louis XIII è ancora oggi uno dei migliori al mondo. Uscito nel 2008, il cognac Black Pearl Limited Edition è il più esclusivo dei cognac Louis XIII, e il più costoso (34.000 dollari per 750 ml).

Via | Gayot

  • shares
  • Mail