Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team

royal_oak_alinghi_teamNel 2002, Audemars Piguet si è unita a Ernesto Bertarelli per sostenere lo sfidante svizzero Alinghi. Al termine delle regate della Louis Vuitton Cup, Alinghi vinse il titolo di Challenger e il diritto a sfidare il team New Zealand nella 31° edizione dell’America’s Cup. Il 2 marzo 2003, alle ore 15 e 17 minuti, Alinghi superò il traguardo, conquistando la coppa tanto ambita. Da allora, Audemars Piguet ha rinnovato il suo sostegno ad Alinghi e oggi entrambi si apprestano a vivere la 32° edizione dell’America’s Cup. In onore all’ormai mitica imbarcazione, la Manifattura di Le Brassus ha creato il Cronografo Royal Oak Offshore Alinghi Team. (galleria fotografica)

Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team

Realizzato in una serie limitata di 2007 esemplari, per questo orologio d’eccezione, gli orologiai di Le Brassus hanno utilizzato un materiale innovativo e totalmente inedito nell’industria orologiera, il carbonio forgiato, lavorato secondo un processo utilizzato nell’industria aeronautica. Scelto per le sue proprietà di resistenza e leggerezza, il carbonio forgiato si è sposato con la ceramica, per i pulsanti e la corona, e con il caucciù vulcanizzato. Disponibile interamente in carbonio forgiato, questo cronografo si declina anche in oro rosa o in platino e carbonio.

Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team

Elaborato per resistere agli urti, impermeabile fino a 100 metri, il Cronografo Royal Oak Offshore Alinghi Team sigla l’unione fra l’universo della vela e l’orologeria, tanto nella scelta dei materiali quanto nelle funzioni e nel design.
Concepito e pensato per le regate dell’America’s Cup, offre una funzione di cronografo « flyback » così come un contatore countdown 10 minuti, entrambi pensati per la regola della partenza degli 11 minuti. Il suo quadrante riprende i codici del mondo nautico, con le lancette dei contatori a forma di prua, il logo Alinghi a ore 3 e dei tocchi di rosso fiammeggiante destinati ad accentuare ulteriormente il carattere sportivo ed estremo di questo orologio eccezionale.

Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team Audemars Piguet Royal Oak Offshore Alinghi Team

Caratteristiche Tecniche
Referenze: 26062FS.OO.A002CA.01 versione interamente in carbonio forgiato: 1.300 esemplari; 26062OR.OO.A002CA.01 versione in oro rosa, lunetta in carbonio forgiato: 600 esemplari; 26062PT.OO.A002CA.01 versione in platino, lunetta in carbonio forgiato: 107 esemplari.

Movimento: Calibro 2326/2848 a ricarica automatica.
Casse: Carbonio forgiato, oro rosa 18 carati o platino 950; fondello decorato con un medaglione che riprende una foto del team Alinghi e inciso con la dicitura Royal Oak Offshore Alinghi Team - Limited Edition, impermeabilità 100 metri.

Lunetta: Carbonio forgiato.

Pulsanti e corona: Ceramica.

Quadrante: Laccato nero o grigio, con motivo guilloché «Méga Tapisserie»; logo Alinghi a ore 3.

Cinturino: Caucciù vulcanizzato con chiusura ad ardiglione.

Funzioni: Ore e minuti, cronografo flyback con lancetta dei secondi centrale, contatore dei 20 minuti e delle 6 ore, countdown regata
.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: