Horacio Pagani e la Zonda-F a "Scrigno: Tesori d'Italia"

Pagani Zonda-F

Ci siamo recati a "Scrigno: Tesori d'Italia", manifestazione dell'artigianato di lusso italiano che si è tenuta a Roma presso lo spazio espositivo Etoile. All'ingresso dell'esposizione non si può far a meno di rimanere basiti di fronte alla bellezza e all'impotenza di una delle automobili più esclusive del pianeta, la Pagani Zonda-F, di cui vi proponiamo una piccola galleria fotografica.


Allo spazio dedicato alla Zonda-F, di proprietà di una misteriosa donna di 65 anni, era presente anche Horacio Pagani, patron dell'azienda automobilistica, che ci ha illustrato le caratteristiche di quest'auto, i progetti per il futuro ed una piccola "chicca", oltre all'esclusiva.

Pagani Zonda-F Pagani Zonda-F Pagani Zonda-F

L'auto in esposizione a Roma era la versione più potente della Zonda-F, di cui Horacio Pagani si è dilettato a descrivere le caratteristiche, il lavoro di passione e tecnica che c'è dietro la realizzazione di quest'auto realizzata in soli 25 esemplari.


Il proprietario dell'azienda ci ha poi illustrato il progetto più importante per il futuro, la realizzazione di un'auto da pista, una pura delle corse, anch'essa basata su motore AMG-Mercedes, la Pagani Zonda-R di cui vi abbiamo già parlato.


Arriviamo poi alla "chicca" che ci è stata mostrata da Horacio Pagani. Si tratta dell'orologio presentato in occasione del Salone dell'auto di Ginevra. Un'orologio che riprende in diversi particolari le caratteristiche della Zonda, sul retro in particolare c'è la riproduzione dei cerchioni dell'auto e lo stile inconfondibile e sportivo di Pagani si sente anche in questa realizzazione che esula dal mondo dei motori.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: