Sfratti di lusso: tocca ai senatori

senatoNatale senza tetto per 104 senatori. A causa di indispensabili ristrutturazioni chiude i battenti (per riaprirli a giugno 2006) l'ex hotel Bologna, l'edificio vicino a piazza dei Caprettari dove hanno il proprio studio molti eletti a Palazzo Madama.

Una prima ondata di sfratti era già stata disposta a fine luglio, una seconda dopo l'estate e la terza è di questi giorni.

Generosamente, l'amministrazione del Senato ha deciso comunque di elargire ai senza tetto 1.000 euro al mese fino al termine della legislatura, per potersi affittare uno spazio alternativo nel costoso centro della città.

Molti senatori, per risparmiare, hanno già scelto la formula della coabitazione.

Via | Panorama.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: