Ferrari 330 TRI, una Testa Rossa milionaria

330 tri


L’asta Ferrari “Leggenda e Passione”, organizzata da RM Auction in collaborazione con Sotheby’s, potrebbe consegnare alla storia una delle quotazioni più alte mai raggiunte da un’automobile. Il gioiello destinato a segnare la performance dovrebbe essere la “330 TRI/LM” del 1962, vincitrice della 24 Ore di Le Mans dello stesso anno, con Phil Hill e Olivier Gendebien al volante. La sua valutazione naviga fra i 6,5 e gli 8,5 milioni di euro, ma non è escluso che il risultato finale possa superare le più rosee aspettative.


Questa creatura di Maranello, dotata del telaio 0808, sfoggia un passo maggiorato e un motore di 4 litri che eroga la straordinaria potenza di 390 cavalli a 7.500 giri al minuto. Viene definita “unica e incomparabile”. Per conoscere la cifra che qualche facoltoso collezionista sarà disposto a sborsarse non ci resta che aspettare l’esito dell’incanto del 20 maggio, ospitato nella splendida cornice del circuito di Fiorano.


Via | Rmauctions.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: