Protocole Bag di G.H. Munn per lo champagne di Natale

Il Natale è festa per antonomasia; lo champagne è joie de vivre, celebrazione, convivialità: per un regalo che unisca le due cose si può pensare alla "Protocole Bag" di G.H. Munn. Si tratta di un astuccio disinvolto ed elegante, per portare con sé ovunque e degustare al meglio la Cuvée Privilège della maison di Reims.

L'accessorio è stato progettato per mantenere lo champagne alla temperatura ideale: una variabile importante per poter percepire pienamente gli aromi, il bouquet e per apprezzare il perlage, la struttura e l'unicità di una Cuvée. Non è un caso che gli "Champagne Protocoles G.H. Mumm", il vademecum con i fondamenta per divenire intenditori di champagne, dedichino l'intero capitolo 2 a questo tema.

Per questo la bag, come originale "luggage hangtag", ha la card n.14 con le indicazioni per il suo corretto utilizzo, illustrate dai tratti inconfondibili di Noma Bar, effervescente e giovane graphic designer tra i più quotati.

La "Protocole Bag" è realizzata in un materiale d'avanguardia isotermico, dalla texture morbida e viva che regala emozioni tattili ed impressioni visive esclusive. Il candore del bianco è interrotto da potenti pennellate rosse, colore emblema della maison, una tinta dilagante e tipicamente calda, che agisce nell'interiorità in modo vitalissimo, vivace e irrequieto (Wassily Kandinsky).

Prezzo consigliato al pubblico: euro 40

Via | Ghmumm.com

  • shares
  • Mail