Jean Paul Gaultier apre la World Luxury Fashion Week a Abu Dhabi

Jean Paul Gautier Fashion Week

Jean Paul Gaultier ha entusiasmato quanti sono intervenuti all’apertura della World Luxury Fashion Week 2012, andata in scena nella splendida cornice delle Jumeirah at Etihad Tower di Abu Dhabi. Il celebre maestro francese dello stile è stato il protagonista della giornata inaugurale, incantando i presenti con le alchimie seduttive delle sue proposte, in una cornice di sfarzo e opulenza che solo la capitale degli Emirati Arabi Uniti e pochi altri lidi al mondo sanno offrire con tale intensità.

Questa fiera, che mette in mostra il lusso e il design nelle migliori espressioni, andrà avanti fino a domani, consegnando un’occasione speciale per ammirare da vicino un ricco campionario di proposte di alta gamma, capaci di stimolare tanti appetiti nei facoltosi clienti della regione, abituati a fare i conti con budget non certo risicati. Anche se l’evento è su invito, gli ospiti non sono mai pochi. Loro possono godere di un trattamento privilegiato, ma l’emozione maggiore deriva dall’opportunità di vivere in modo unico una manifestazione che mette in vetrina l’eccellenza.

Jean Paul Gautier Fashion Week
Jean Paul Gautier Fashion Week
Jean Paul Gautier Fashion Week
Jean Paul Gaultier Fashion Week

Gaultier è stato al centro delle attenzioni nella serata del 25 novembre, facendo sfilare due sue collezioni nell’ambito di “Haute Couture 2012 presented by Bmw”. Il pubblico ha poi focalizzato gli sguardi sullo spettacolo offerto da Garrard, che ha illuminato la sala con i bagliori dei suoi raffinati gioielli, saliti in passerella insieme agli abiti di Amato Haute Couture, indossati pure da Mona Ibellini.

Luci dei riflettori anche per le collezioni di Giambattista Valli, Alexis Mabille e Livia Stoianova & Yassen Samouilov, che hanno chiuso in bellezza il vernissage del salone. Nelle giornate successive, il focus dell’interesse è stato guadagnato dalle splendide proposte di Ermanno Scervino, Carolina Herrera NY, Nina Ricci, Hervé Léger, Paule Ka. Insieme a loro alcuni acclamati stilisti locali.

Gli organizzatori della World Luxury Fashion Week 2012 hanno inoltre collaborato con Evian, che ha celebrato l’evento con una bottiglia d'acqua minerale in edizione limitata, frutto del genio creativo di Diane von Furstenberg. Questa realizzazione, disponibile in Medio Oriente per un periodo ristretto, offre un omaggio gioioso alla vita e ad una delle sue fonti.

Oltre ai citati, non poteva mancare la presenza di brand conosciuti nel mondo, diventati nel tempo partner iconici della settimana della moda e del lusso di Abu Dhabi, come Bmw, Rolls Royce, Rowenta, Etihad Airways, Al Hästens e Avenue at Etihad Towers (prima destinazione locale per lo shopping di lusso).

Giusto, a questo punto, spendere due parole sulla struttura che sta ospitando la kermesse. Si tratta di un complesso di cinque torri, ad uso misto, che comprende un hotel a marchio Jumeirah.

Questo esteso impianto immobiliare è stato la prima proprietà del gruppo alberghiero ad Abu Dhabi. La struttura destinata alla ricettività occupa i piani dal 54° al 75° di uno dei grattacieli del blocco, alto 280 metri.

All'interno del prestigioso 5 stelle ci sono camere e suites da sogno, con vista incantevole sull'ambiente circostante. Nella stessa torre trovano spazio 199 appartamenti. La dotazione comprende un immenso centro convention e una grande sala da ballo, in grado di accogliere più di 2200 persone.

Via | Worldluxuryfashionweek.com

  • shares
  • Mail