Greubel Forsey 24 Second Tourbillon

Greubel Forsey 24 Second Tourbillon

L'Alta Orologeria è una materia complicata, estremamente. E' una sfida alle leggi della microtecnica; è il campo di massima espressione delle qualità manuali di un tecnico orologiaio che riesce in pochi centimetri a dare una visione di incanto al semplice e inesorabile scorrere del tempo; è un trionfo di sostanza, contro i molti marchi commerciali che propongono prodotti di bassa qualità spacciati per capolavori. Chi appartiene a questo ristretto e straordinario microuniverso rappresenta garanzia di straordinarietà, di unicità, di passione.

Greubel Forsey ha fatto degli studi sul tourbillon un vanto della sua produzione. Così è per il doppio tourbillon 30° creato nel 2005 e per i prototipi che attualmente sono allo studio nei laboratori di La Chaux-de-Fonds. I tourbillon di Greubel Forsey rappresentano una meraviglia nel campo della tecnica orologiera ma sono anche un'icona di stile, di ricercatezza visiva.

Greubel Forsey 24 Second Tourbillon Greubel Forsey 24 Second Tourbillon Greubel Forsey 24 Second Tourbillon

Con il Tourbillon 24 Secondes Incliné (Calibro GF01, meccanico a carica manuale, 280 componenti) la maison svizzera analizza la velocità di rotazione del complesso bilanciere - spirale staccato dalla platina e libero di danzare per la gioia dell'osservatore (brevettato da Abraham Louis Breguet nel 1801), come anche la sua inclinazione rispetto alla cassa, espediente ulteriore per ovviare alle problematiche generate dalle forze di gravitazione del pianeta sul corretto funzionamento dei componenti del movimento.
Il calibro GF01 del Tourbillon 24 Secondes Incliné ha portato alla realizzazione di un orologio originale e seducente, intrigante e prezioso; esclusivo e affascinante.

Il risultato di accurati studi è un tourbillon "ad elevate prestazioni", inclinato di 25° rispetto al piano della cassa, caratterizzato da una gabbia in titanio di dimensioni più che doppie rispetto a una struttura convenzionale. Grazie all'utilizzo di alluminio a bassa densità (bagaglio tecnico della tecnologia aeronautica e aero spaziale), il meccanismo offre una leggerezza inconsueta: è costituito da 88 componenti e pesa appena 0,39 grammi, il 17% in meno dello stesso prototipo costruito in laboratorio. Ha un ulteriore punto di forza nel tempo di rotazione intorno al proprio asse: avviene in 24", contro i canonici 60" di un tourbillon standard (ma Parmigiani Fleurier, ricordiamo, produce autonomamente un tourbillon che compie un giro completo intorno al proprio asse in 30").

La disposizione dei componenti del movimento sul quadrante gioca sull'ardita simmetria tra la posizione del tourbillon, alle ore 7 quasi volesse "esplodere" oltre la cassa, e il semiquadrante che visualizza la riserva di carica del movimento (72 ore), alle ore 2. Alle 6, il piccolo quadrante dei secondi continui. La possibilità di ammirare il movimento della gabbia rotante si completa mediante l'apertura di una piccola finestrella laterale sulla carrure, che permette di apprezzarne ulteriormente la straordinaria qualità costruttiva.

Greubel Forsey 24 Second Tourbillon Greubel Forsey 24 Second Tourbillon

Sul lato fondello, infine, anch'esso protetto da un resistente vetro zaffiro, si apre all'osservatore l'affascinante panorama sulla platina e sulla superba finitura dei ponti.

  • shares
  • Mail