Il Cutty Sark rinascerà dalle proprie ceneri.

cutty sark incendio

L'incendio doloso al Cutty Sark, esposto dal 1951 a Greenwich è andato bruciato nella notte del 21 Maggio.

Paradossalmente l'incendio del mitico ed ultimo esemplare dei tea clippers, potrebbe anche portare una nuova spinta ai lavori di ristrutturazione, che tra l'altro avevano chiuso l'accesso ai visitatori fin dallo scorso novembre.

Il Cutty Sark del 1869 infatti non è stato completamente distrutto soltanto perché gli alberi e la maggior parte dei legni erano stati rimossi per restauri, e le fiamme, per il cui spegnimento sono state necessarie tre ore, avevano avvolto l'armatura metallica, ovvero lo scheletro della nave esposta.

Il costo dei lavori di restauro per il Cutty Sark, ora, sale da 25 milioni di sterline a 35 milioni, come ha richiesto la Fondazione Cutty Sark, che si occupa del veliero.

  • shares
  • Mail