Il colosso francese del lusso PPR acquista il marchio di gioielli Qeelin

Il colosso francese del lusso PPR, della cui famiglia fanno parte Gucci e Yves Saint Laurent, segna un altro passo nel processo di espansione in Cina, con l’acquisizione di una quota di maggioranza del marchio di gioielli locale Qeelin, fondato nel 2004 dal francese Guillaume Brochard e da Dennis Chan, con sede a Hong Kong.

Il brand della Grande Muraglia preso di mira dispone in totale di quattordici negozi: sette in Cina continentale, quattro a Hong Kong e tre in Europa, uno dei quali a Parigi. I suoi prodotti sono in vetrina anche da Harrods e Selfridges, nel Regno Unito.

Negli articoli del listino di Qeelin si coglie un costante ricorso a segni zodiacali e simboli cinesi portafortuna, proposti a un prezzo medio di circa mille sterline. Si pensa che questo marchio possa avere un’estensione più capillare nel paese più coccolato nell’universo del lusso, con un potenziale di 100 punti vendita in quella regione nei prossimi anni. PPR, con l'operazione, ha colto l’opportunità per allargare il suo portafoglio, diversificando l’offerta e la presenza sulla piazza orientale.

Via | Independent.co.uk

  • shares
  • Mail