Una Ferrari Enzo in stile FXX

fxxenzo2

Chiunque sarebbe terrorizzato dalla prospettiva di mettere mano alla linea della Enzo, per darle un tono ancora più aggressivo. Ma, evidentemente, per il proprietario di questo esemplare il problema non si è posto. Con un intervento di chirurgia plastica è stato trapiantato il complesso apparato di appendici aerodinamiche che caratterizzano la parte alta del posteriore della Fxx. Poi è stato aggiunto qualche tocco di bianco e alcuni adesivi, per ricordarne la provenienza.

L’obiettivo non pare quello di migliorare la resa aerodinamica, altrimenti la targa anteriore sarebbe stata posta in una posizione di minor disturbo. Probabilmente ha prevalso il desiderio di distinguersi dai “comuni” owners della Enzo. Ma, in questo caso, sarebbe stato meglio condurre un’operazione simile a quella che ha portato alla 612 P4/5.

Anche se gli interventi, in definitiva, non paiono eccessivi (con elementi facilmente asportabili) avremmo comunque preferito un’estetica inalterata. Ma i gusti sono personali, quindi vanno rispettati, specie quando i soldi sono spesi da altri. Allora, contento il proprietario...contenti (forse) tutti!

Resta però il dubbio: la Ferrari appartiene all’umanità e incarna il gusto del bello, quindi il possessore non può farne l’uso che crede. Ci sono i limiti posti dal rispetto del marchio e dalla differenziazione dei modelli, anche quando la parentela è stretta, come in questo caso.

Via | Autotitre.com

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: