Tassa Soru bocciata dal Governo

smeralda12La tassa sul lusso, introdotta da Soru, è stata bocciata dal Governo. Il Consiglio dei ministri ha infatti impugnato il provvedimento, tenendo conto del parere del Ministero delle Finanze che ha rilevato numerosi profili di illegittimità costituzionale sia per le competenze tra Stato e Regione in materia tributaria, sia rispetto al principio di uguaglianza tra i cittadini.

Da Palazzo Chigi fanno sapere: “Resta fermo l'impegno a proseguire il confronto con la Regione Sardegna, già avviato nelle scorse settimane, nell'intento di identificare gli ambiti di esercizio del potere regionale di intervento in materia tributaria (previsto dalla Statuto speciale sardo) in coerenza con i principi generali dell'ordinamento tributario. L'auspicio è che su questa base si possano concordare modifiche alla normativa regionale tali da consentire al Governo di ritirare i ricorsi presentati”.

La decisione dell’esecutivo potrebbe mettere la parola fine al contestato balzello che, secondo molti, ha inciso negativamente sull’appeal turistico dell’isola. Il pronunciamento arriva a pochi giorni dalla notizia del pagamento della tassa da parte di Silvio Berlusconi per Villa Certosa.

Via | Ilmessaggero.it

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: