Primo "Luxury Ethical Council" per un lusso più etico

artisan workLuxury Ethical Council è un progetto, una piattaforma per conciliare il lusso, la produzione di prodotti di eccellenza, le economie dei paesi in via di sviluppo e un’etica d’impresa che favorisca lo sviluppo dei paesi più poveri.

Il “Council” sarà composto da designer, operatori del settore e imprenditori e prende le mosse a partire da un progetto già esistente, il “Cashmere with a conscience”, realizzato da Andreas Lim, fondatore della Rumah.

Il progetto consiste nel favorire gli artigiani dei paesi in via di sviluppo che sono in grado di realizzare prodotti di qualità, fornendo una piattaforma che ne promuova la vendita delle loro realizzazioni, il tutto indirizzato verso una clientela di eccellenza, che cerca un prodotto di buona manifattura e con un valore aggiunto.

Il Luxury Ethical Council sarà un punto di riferimento per tutti gli operatori del settore che sentono l’esigenza di coniugare l’esclusività ed il valore di prodotti molto speciali con ua funzione sociale ed etica.

Via | PrWallStreet.com

  • shares
  • Mail