Ferrari 250 GT Lusso per collezionare lo stile di Maranello

La Ferrari 250 GT Lusso fu presentata al Salone di Parigi del 1962, entrando subito nel cuore dei potenziali clienti e degli appassionati per la bellezza delle sue linee, confezionate come sempre da Pininfarina. Considerata dagli esperti come una delle più affascinanti granturismo della storia della casa di Maranello, esprimeva pure un ottimo quadro prestazionale.

Il merito era del 12 cilindri di 3 litri, che ne alimentava le danze con 240 scalpitanti cavalli, melodiosi come un'orchestra. La sua costruzione venne curata da Scaglietti. Un esemplare di questa sportiva fu la prima "rossa" appartenuta al celebre attore Steve McQueen. Oggi possiamo ammirare nel video uno dei modelli della serie.

Per i collezionisti avere una vettura del genere in garage è motivo di orgoglio, perché si tratta di una felice espressione dell'arte del "cavallino rampante", espressa con forme eleganti e di grande seduzione. L'acquisto di un esemplare impone un esborso di almeno 300 mila euro, secondo le quotazioni di Ruoteclassiche.

  • shares
  • Mail