Record per lo shopping di lusso in saldi a Pechino già spesi 66 milioni di euro

Pechino boom di vendite mercato lusso

Un vero e proprio record di incassi per lo shopping di lusso il giorno dopo Natale a Pechino. Un sorpasso netto alle vendite prenatalizie come non era mai successo durante le festività degli anni passati. Secondo il British Retail Consortium sono stati infatti già spesi più di 66 milioni di euro in beni di consumo luxury in questi primissimi giorni di saldi iniziati in Cina a partire subito dal giorno di Santo Stefano.

Un fenomeno in costante crescita, quello alla caccia allo sconto dell'oggetto griffato, alla grande occasione per l'accessorio di lusso. Uno shopping deluxe che vede protagonista un cliente tipo, disposto anche a macinare chilometri e a volare sopra oceani pur di accaparrarsi l'ultima novità firmata in quanto a capi d'abbigliamento lussuosi e fashion, accessori da donna, tra cui in primis scarpe e borse, e luxury goods in generale.

Il cliente-turista ideale infatti viaggia fino a Pechino in particolare dal Medio Oriente ma anche dalla Nigeria e dal Vecchio Continente, vuole acquistare beni di consumo di lusso, ma è anche un cliente attento a confrontare prezzi e promozioni. Proprio a questo è dovuto il grande successo e il conseguente boom da record di vendite nel periodo post natalizio.

Grande novità negli incassi delle boutique, che si sono trovate piene di clientela con effetto sorpresa già il giorno di Santo Stefano. Un fenomeno che ha già visto simili comportamenti di consumo negli Stati Uniti, forse proprio a causa di un'evoluzione del consumature di lusso sempre più esigente per quanto riguarda la relazione prezzi e qualità.

Via | Daily Mail

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail