Bentley aumenta del 22% le consegne di auto di lusso nel 2012

Bentley Motors annuncia una crescita globale del 22% nel 2012 per le consegne ai clienti, passate a 8.510 auto (contro 7.003 nel 2011). Questo mantiene la posizione della casa britannica come leader nella produzione di veicoli di lusso in tutto il mondo. I risultati sono migliorati in tutte le regioni internazionali ed anche la rete di vendita globale è cresciuta del 10%.

Il mercato più grande è quello delle Americhe, con 2.457 vetture consegnate. Valutando in termini percentuali l’incremento dei volumi su quella piazza rispetto al 2011 si tocca quota 22 punti. Ottima la performance in Cina, con 2.253 esemplari finiti nelle mani di acquirenti locali. Si tratta della cifra più alta di sempre segnata nel bacino della Grande Muraglia, con un aumento del 23% sull’anno precedente.

In Europa, le consegne sono cresciute del 12%, con 1.333 vetture finite nei garage dei facoltosi acquirenti. La crescente popolarità del marchio Bentley nei mercati in crescita come la Russia, dove le consegne sono aumentate del 37%, ha contribuito al buon andamento complessivo dell’area. Nel Regno Unito, con 1.104 vetture consegnate, si è fissato un incremento del 7% rispetto al 2011.

Commentando i risultati, il presidente e amministratore delegato Wolfgang Schreiber si è espresso in questi termini: “Il 2012 è stato un anno eccellente per Bentley. L'andamento felice è stato possibile grazie al costante investimento in nuovi modelli e al duro lavoro di un team fortemente motivato. Ci aspettiamo che il mercato del lusso nel 2013 resti terreno di forte contesa ma, con significative novità di prodotto, crediamo di avere il potenziale per mantenere la crescita”.

Via | Bentley.co.uk

  • shares
  • Mail