Parigi, riapre lo storico "Tour d’Argent"

tda1

Dopo oltre tre mesi di chiusura e un restyling hi-tech da 4 milioni di euro, ha riaperto i battenti il più antico ristorante parigino, inaugurato nel 1582 dal celebre chef Rourteau. L’affezionata clientela potrà tornare a riassaporare le emozioni degli stupendi ambienti e delle mille delizie di questa lussuosa vetrina su Notre-Dame frequentata nei secoli da illustri personaggi, come il re Enrico III, il cardinale Richelieu e madame de Sévigné.

Impagabile la vista offerta dalla celebre sala da pranzo nell'attico, che seduce e abbraccia in un felice turbinio di emozioni. Tutto è curato nei minimi dettagli, per non lasciare niente al caso. In cantina sono presenti 9 mila etichette di vini e circa 500 mila bottiglie, tra cui del cognac del Settecento. Gli interventi di ristrutturazione hanno riguardato le sei cucine, pesantemente riviste e modernizzate, per garantire il meglio alla selezionata clientela. Cambiano anche i menu, dove lo sforzo si è concentrato nella ricerca del giusto mix fra tradizione e innovazione.

Via | Corriere.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: