8,74 milioni di euro per alcune opere della collezione di Alain Delon

delon1Quasi nove milioni di euro. Tanto ha fruttato la vendita di alcune magnifiche opere della collezione privata che il rinomato attore francese ha deciso di mettere all'incanto.

Lo ha reso noto la casa d'aste Cornette de Saint-Cyr al termine della serata organizzata nella sala Drouot-Montaigne. Fra i quaranta dipinti passati di mano, spiccano quelli di Dubuffet, de Stael, Gericault, Delacroix e Millet.

Delon è sempre stato un grande raccoglitore di quadri, che ha custodito gelosamente. Non molto tempo fa, parlando della sua pinacoteca, aveva detto: "Non c'è niente da vendere". Ora invece, il vento è cambiato e l'attaccamento è meno granitico. Lo si era capito alcuni mesi fa, quando, per la prima volta, parecchie opere da lui messe assieme in trent'anni di carriera cinematografica erano state esposte in una galleria d'arte della capitale francese.

  • shares
  • Mail