Il principe Al-Waleed bin Tatal vende il suo Airbus A380

airbus a380

Il principe Al-Waleed bin Talal, secondo quanto riferiscono i media, avrebbe venduto il suo Airbus A380. L’uomo d’affari orientale, che occupa il ventinovesimo posto nella classifica degli uomini di più ricchi del mondo, aveva comprato il velivolo nel 2007, a un prezzo faraonico. Ora ha preferito farne a meno, per utilizzare i proventi in altri investimenti in Arabia Saudita e in tutto il bacino del Medio Oriente.

Ricordiamo che gli affari del principe vanno alla grande, grazie a sapienti scelte che hanno portato a diversificare in modo intelligente il suo portafoglio. Lui è presidente della Kingdom Holding Company, un gruppo di investimento molto attivo sul mercato, con un ventaglio di progetti ad ampio raggio. Il suo gioiello volante è stato in questi anni il più costoso jet personale del pianeta, con un prezzo finale abbondantemente superiore ai 500 milioni di dollari. Una cifra astronomica, in buona parte imputabile alle forti personalizzazioni richieste dal facoltoso dignitario, il cui patrimonio tocca vette incredibili.

airbus a380
airbus a380

Il pacchetto comprende un garage per due Rolls Royce, una stalla per cavalli e una sala di preghiera che ruota sempre verso la Mecca. Per concedersi un simile lusso, il ricco uomo d'affari non ha badato a spese. Il suo "giocattolo alato", con diverse spruzzate auree, vanta una sala da pranzo con pannelli in costoso marmo, una palestra, la sauna e tanta tecnologia d'avanguardia. Ora è pronto a fare la gioia di qualche altro paperone.

Via | Luxuo.com Nytimes.com

  • shares
  • Mail