Milano Fashion Global Summit 2007

milano fashion summitLo scorso 27 novembre Milano si è trasformata nell'ambientazione ideale della sesta edizione del Fashion Global Summit. Un incontro organizzato presso l'aula magna dell'Università Bocconi a cui hanno partecipato nomi importantissimi della moda, della finanza e del mondo del lusso in generale.

Aziende importantissime italiane, come Zegna, Ferragamo, Tod's, Ferretti ed altre erano rappresentate da rilevanti esponenti del CdA di ognuna. Un'altra figura che non poteva mancare, onnipresente nel mondo del lusso e soprattutto del "Made in Italy", era quella di Luca Cordero di Montezemolo, in collegamento video con l'evento.

La tendenza che si è delineata durante l'incontro, confermata da diverse imprese del settore, è quella di un'espansione necessaria nel mondo dell' "high luxury", inteso come yacht, aerei privati ed elicotteri, settori nei quali la qualità e l'originalità delle produzioni italiane possono trovare un innovativo ed alternativo impiego.

Molto interessante, inoltre, l'analisi di settore proposta dalla banca Merril Lynch, molto positiva nei confronti di quelle aziende che portano con sè una solida storia, un brand forte ed un management adeguato, aziende che vengono premiate sul mercato, anche in momenti di difficoltà finanziarie come quello attuale.

Via | IlQuotidiano.it

  • shares
  • Mail