All'asta gli orologi regalati da Berlusconi a Blair

blair_berlusconiSedici dei venti orologi regalati da Berlusconi a Blair finiranno all'asta e i soldi della vendita saranno devoluti in beneficenza.

Fanno parte dei moltissimi cadeaux che l'ex premier inglese ha lasciato a Downing Street quando a fine giugno si è dimesso dalla carica di primo ministro.

Il suo successore Gordon Brown ha deciso un bel repulisti: più di 160 doni saranno venduti e dovrebbero realizzare almeno 150 mila sterline, pari a circa 220 mila euro.

Secondo il 'Sunday Times', tra gli oggetti destinati all'incanto, oltre agli orologi del Cavaliere di Arcore, ci sarebbero dei tappeti mediorientali fatti a mano, due spade dell'Oman e un gonnellino, dati ai leader durante un vertice dei G8.

Blair ha lasciato a Downing Street la maggior parte dei regali perché in base alle regole deontologiche in vigore nel Regno Unito il primo ministro non può disporre come meglio crede degli omaggi che gli fanno: se un oggetto vale più di 140 sterline ha diritto di portarselo a casa soltanto se paga a pieno il prezzo di mercato.

Tra i lotti non riscattati spiccano anche uno scooter elettrico donato dal defunto re Hussein di Giordania (valutato 4 mila sterline), una scena della natività data da Yasser Arafat e alcune bottiglie di vino rosso 'Chateau Mouton Rotshschild' offerte da Chirac.

Via | Ansa.it

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: