Hotel a Londra: InterContinental London Westminster

La capitale inglese è ad alta concentrazione di ricchezza. Ovvio che nel suo territorio ci siano tanti alberghi da sogno.

london-westminster-01-1

Gli hotel a Londra sono spesso di lusso, come l'InterContinental London Westminster, legato nel nome a un brand del gruppo IHG (InterContinental Hotels Group). Si tratta del primo nuovo complesso ricettivo del marchio ad aprire nella capitale inglese, dopo ben 36 anni. Situato in una zona davvero esclusiva, ha un indirizzo molto prestigioso: si trova a pochi passi dal Parlamento e dal Big Ben e gode di una vista invidiabile sull’Abbazia di Westminster.

Il progetto, costato 150 milioni di sterline, ha permesso la creazione di un hotel che porta a nuova vita il Queen Anne’s Chambers, l’ex palazzo governativo che ospita adesso il nuovo impianto. La facciata esterna è tipicamente da casa di città; gli interni, eleganti e di classe, si sposano perfettamente con i ricchi arredi in stile british per creare un rifugio intimo al centro della vita urbana di Westminster. L’hotel si sviluppa su sei piani e offre 256 stanze meravigliosamente progettate, tra cui 44 lussuose suite e un imponente attico.

Il Blue Boar Smokehouse & Bar completa l’offerta, proponendo un servizio di ristorazione e bar adatto anche ai palati più esigenti. Il bar, una rivisitazione sofisticata del tradizionale pub inglese, crea un ambiente raccolto in cui è piacevole intrattenersi sorseggiando una delle birre locali attentamente selezionate, un cocktail o un calice di vino inglese.

Il ristorante è un locale molto animato, adatto per incontri a qualsiasi ora della giornata. I rivestimenti in legno scuro e l’arredamento, in cui prevalgono tonalità calde e avvolgenti, adatte a ricreare un’atmosfera accogliente e confortevole, ricordano i tradizionali club londinesi.

Il menu si ispira ai piatti degli chef americani, esperti in cotture alla griglia, ma con un’evidente influenza british, proponendo delle pietanze in autentico stile smoke house.

Il movimentato ristorante mette a disposizione dei propri ospiti anche una zona riservata, location ideale per celebrare un evento o per cene esclusive.

Al centro dell’hotel si trova Emmeline, zona così nominata in onore della fondatrice del movimento delle suffragette, Emmeline Pankhurst. Emmeline è un’oasi eterea caratterizzata da fiori esotici, musica soffusa e arredi delicati che contribuiscono a creare l’ambiente ideale per degustare un cocktail o una coppa di champagne. La vicina Lobby Lounge offre il tipico tè pomeridiano all’inglese, grazie ad una vasta scelta di miscele tradizionali.

La collezione d’arte di cui dispone l’InterContinental London Westminster colpisce in quanto assolutamente inaspettata per un hotel di questo calibro: è composta infatti da una limited edition di dipinti dell’artista del momento e satiro politico Gerald Scarfe, litografie di Chris Orr, vignette politiche di Marin Rowson e sculture bronzee di Tom Clark. Porta quindi un tocco di satira e umorismo all’interno di un’area rinomata per la sua eredità politica e quindi serietà. Completa la collezione un’immensa tela “hall of fame” di Agamaria Pasternak, che ritrae 650 deputati del passato e del presente.

Il Concierge dell’hotel è sempre a disposizione degli ospiti dell’hotel per offrire loro utili informazioni sulla zona di Westminster, e per svelare curiosità e i segreti più nascosti di Londra, per avere informazioni sugli eventi più esclusivi in città, sulle possibilità di fare dei tour con visita guidata per la città o nella zona di Westminster.

  • shares
  • Mail