Hinckley Yachts compie 80 anni e presenta il T 38 R

yacht_1

Hinckley Company è negli Stati Uniti il cantiere leader nella costruzione di barche a vela e di barche a motore di estremo lusso, design e qualità. Scafi in composito, lavorazione manuale del legno, utilizzo di propulsioni jet power, impiego del joy-stick per il governo dello yacht, lifetime warranty su scafo e coperta ... sono questi i fattori che differenziano il cantiere del Maine dai competitors di tutto il mondo da ormai 80 anni.

“Comprare un oggetto di questo tipo è un’ operazione di pura passione. Il nome del cantiere, la tradizione, la linea della barca, sono tutti elementi che portano con sé un alone di magia. Chi compra Hinckley, acquista anche tutta la poesia che c’è intorno – afferma l’Ing. Giampaolo Murzi official dealer Hinckley Europa - Se vi innamorate di lei, non la paragonerete mai con qualcosa d’altro. Perché non è solo una barca, ma rappresenta una filosofia dell’andare per mare.”

yacht_2

Il leader nella produzione di Lobster Boats e di sailing yacht in stile “spirit of tradition” propone la sua flotta motore dai 29 ai 55 piedi, tutti mossi da idrogetto, e barche a vela dai 42 ai 70 piedi.

La novità della famiglia power boats di Hinckley Company è il Talaria 38 R. Questo yacht è la nuova versione del lobster boat che ha fatto la storia di Hinckley, il T 29 R. Aumentato nelle dimensioni e negli spazi rimane uno straordinario day cruiser adatto alle crociere ed ai bagni di sole da godersi con la propria compagna o famiglia.

Questo modello è “convertible” ovvero dotato di un ampio prendisole e di un ampia zona giorno in pozzetto coperta da un tendalino possente...naturalmente tutto automatizzato! Come le più lussuose auto sportive, basta un click per alzare la copertura. Lusso e comodità a portata di dito.

Linee classiche in tipico stile Hinckley Lobster Boat, con un enorme dinette a centro barca. Di notevole rilevanza la comodità delle sedute del grande divano posto in dinette. E’ previsto un ampio bagno privato. Gli spazi sugli esterni sono buoni e facilmente camminabili. Grande manovrabilità e tenuta di mare grazie al suo Jet Stick che permette di gestire direzione e potenza dei motori con un semplice tocco di joy-stick.

Ciò permette grossi guadagni nelle prestazioni ed un sostanziale guadagno nel basso pescaggio. Da notare il bellissimo cockpit molto riparato ed ampio, perfetto anche per lunghe navigazioni di trasferimento. La buona velocità di crociera si deve alla doppia motorizzazione data da 2 Volvo da 435 hp l’uno. Per 32 nodi medi con punte di 37 nodi massimi.

La struttura esterna di una carena Hinckley è realizzata in Klevar/E-glass per dare rigidità e ridurre il peso; lo strato interno è fatto in fibra di carbonio, un altro materiale leggero e resistente; i due strati sono legati iniettando vetroresina sotto vuoto, usando una tecnologia brevettata chiamata Scrimp ®. Il risultato è un sistema integrato del guscio che è più forte, più rigido e più resistente pur pesando il 14 % in meno di un guscio convenzionale.

Sul T 38 R vedi il legno, senti l’odore del legno, tocchi il legno. Tutti gli interni risplendono per l’ampio uso di teak, mogano e ciliegio. L’abilità nella lavorazione del legno è una antica tradizione della società. Ogni singolo pezzo è scelto e lavorato a mano da esperti artigiani.

Scheda Tecnica:

LOA: 13 mt
Baglio: 3,33 mt
Pescaggio: 80 CM!!!
Motori: 2 Volvo Penta D6 da 435 hp diesel
Waterjets: Hamilton Twin 274 waterjets
Comando: tramite Jet Stick control
Velocità crociera: 32 nodi
Velocità max: 37 nodi
Carburante: serbatoio da 1325 litri
Acqua: serbatoio da 240 litri
Scafo: SCRIMP Dual Guard cioè materiale composito con strato di kevlar, fiberglass e strato di carbonio
Garanzia: a vita su scafo e ponte

Ecco una sintesi della storia aziendale:

1940-1960. Hinckley Yachts diventa leggenda iniziando a costruire yacht a vela per le grandi famiglie dell’alta borghesia dell’East Coast Americana. I Kennedy si fanno costruire direttamente da Hinckley due modelli vela di 42 piedi. Passano le loro vacanze nel Maine ed a Nuntucket con le loro imbarcazioni ormeggiate direttemente presso i porticcioli privati delle loro ville. I Van der Bilt, altra grande famiglia, passava le vacanze presso l’Acadia Park di Southwest Harbor, nel Maine. Lungo il più profondo fiordo degli States, il Somes Sound, navigavano con lo stesso modello di imbarcazione l’Hinckley Day Sailer 42.

1960-1970. Grazie ad Hinckley diventa famoso il termine “Commuting” ovvero le grandi famiglie della costa est degli States utilizzano, come moda élitaria ed esclusiva, gli yachts Hinckley (sia a vela che a motore) per i propri trasferimenti da New York e Boston per Nuntucket, per Rhode Island, per il New Hampshire e per il Maine. Diventa la moda del decennio poter percorrere le miglia nautiche che separano le capitali della costa dai più esclusivi luoghi di relax e villeggiatura...magari utilizzando la barca come luogo dove poter fare business, politica e prendere decisioni importanti.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: