Maximilian Busser & Friends Horological Machine n.2

Maximilian Busser & Friends Horological Machine n.02

Maximilian Busser & Friends è soprattutto un gruppo di persone che lavorano insieme e il personaggio chiave dietro Horological Machine No. 2 è Jean-Marc Wiederrecht. È stato 9 anni fa, quando ricopriva il ruolo di direttore della Harry Winston Rare Timepieces, che Maximilian Büsser ha iniziato a lavorare con Wiederrecht e ad apprezzarne l’immaginazione, l’inventiva e i valori. Wiederrecht e la sua azienda Agenhor sono leader mondiali per i movimenti Retrograde e Jumping Hour e Büsser ha concepito le funzioni dell'Horological Machine no .2 in modo specifico per “approfittare” di queste capacità.

Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2 Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2 Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2

Nel vero stile MB&F, Jean-Marc Wiederrecht e il costruttore di Agenhor, Maximilien Di Blasi, hanno lavorato fianco a fianco con Patrick Lété di Les Artisans Horlogers, per essere certi che l’architettura del movimento potesse adattarsi in modo coerente e olistica alla cassa anticonformista!
Quest'ultima, con le sue anse strutturali, l’oblò serrato da viti passanti e un dispositivo di sicurezza a slitta per la corona, era così complessa – per la sua costruzione sono stati necessari oltre 100 componenti - che poteva essere sviluppata solo con un innovativo metodo modulare ispirato al gioco del Meccano di Maximilian Büsser. Seguendo principi di ingegneria, questa modularità semplifica il futuro rinnovo della cassa, qualora questo dovesse essere necessario.
L'Horological Machine N. 2 è ricco di tensione dinamica tra elementi apparentemente antagonisti - tra tecnologia e arte della scultura, finiture satinate alternate a finiture a specchio, leghe high-tech e metalli preziosi - e di relazioni tra l’orologeria tradizionale e la micro-ingegneria del XXI° secolo. Bilanciare tutte queste tensioni è un’avventura estremamente rischiosa: il minimo errore potrebbe mettere a repentaglio l’intero design. Comunque, ricercando il giusto equilibrio tra le parti, MB&F è riuscito a dare vita all'Horological Machine No. 2, una macchina high-tech del XXI° secolo, in cui la qualità e la lavorazione a mano delle esclusive finiture testimoniano la tradizionale arte orologiera svizzera.

Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2 Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2 Maximilian Busser

La principale sfida tecnica nello sviluppare il movimento è stata quella di assicurare che l’ora saltante funzionasse istantaneamente e simultaneamente quando la lancetta retrograda dei minuti fosse tornata indietro da 60 a 0. E tutto questo senza eccessivo dispendio di energia. Il metodo tradizionale di attivazione delle indicazioni dell’ora saltante è quello di immagazzinare energia nei minuti precedenti al cambio per azionare il salto; comunque, durante il tempo necessario per l’accumulo di questa energia, una certa quantità di questa viene presa dal bilanciere con consequenziale diminuzione della sua coppia e quindi della precisione di marcia.

La soluzione di Wiederrecht è semplice e brillante al tempo stesso: ha infatti concepito un ingegnoso dispositivo grazie al quale una chiocciola posizionata sul meccanismo dei minuti aziona la stella delle ore nell’istante in cui i minuti tornano a zero e provoca il salto dell’ora. L’azione è istantanea e dal momento che viene alimentata dall’energia dei minuti che tornano a zero questa operazione non ha virtualmente alcun effetto sull’amplitude del bilanciere.
Il funzionamento e le complicazioni eccezionali dell’HM2, il cui movimento comprende 349 componenti, confermano senza dubbio lo straordinario investimento tecnico.

Maximilian Busser Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2 Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2

La complicazione possiede un’altra caratteristica speciale: i particolari ruotismi presenti all’interno del movimento dell’HM2 sono fabbricati con un’estrema precisione grazie all’aiuto di una tecnologia particolare denominata Mimotec UV-LIGA . I ruotismi si ingranano virtualmente senza giochi né tolleranze. In circostanze normali ruote così si bloccherebbero rapidamente, ma le ruote asimmetriche a denti aperti brevettate da J. M. Wiederrecht ne impediscono il bloccaggio. L’alta precisione di questi ruotismi permette una regolazione dell’ora molto precisa e una grande affidabilità.
Per massimizzare l’efficienza del rotore della carica automatica a forma di “Alabarda Spaziale”, divenuto segno riconoscibile di MB&F, una delle due lame in oro 22 carati è stata lavorata su uno spessore di appena 0.2 mm – una dimensione ai limiti della micromeccanica.
Un innovativo dispositivo di sicurezza a slitta per la corona indica chiaramente la sua posizione (IN o OUT) e facilita così la regolazione dell’ora e la correzione rapida della data.

Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2 Maximilian Busser

La caratteristica principale di Horological Machine No. 2 è la simbiosi tra l’architettura tridimensionale della cassa e il movimento. La complessità del design della cassa ha reso necessario un approccio modulare per la sua costruzione. Oltre 100 componenti sono necessari solo per la cassa – più numerosi di quelli necessari per molto movimenti! Pur essendo di costruzione complessa, il suo metodo di fabbricazione assicura flessibilità massima al design e permette l’utilizzo di una ricca varietà di materiali e di finiture.

Indicazioni: Ognuno dei due oblò gemelli di HM2 propone all’osservatore una prospettiva differente dell’ora: a destra l’ora saltante e i minuti concentrici retrograde rivelano l’ora vicina e immediata, mentre la data retrograde e le fasi lunari a due emisferi, nella parte sinistra del quadrante, permettono all’osservatore un certo distacco e un certo relax.

Maximilian Busser Maximilian Busser  & Friends Horological Machine n.2

Cassa: In oro bianco e titanio o in oro rosa e titanio. Edizione limitata di 125 esemplari in ogni combinazione (consegna: tre anni). Dimensioni (senza corona e anse): 59mm x 38mm x 13mm. Impermeabilità: 3 ATM. Numero dei componenti: 102 (solo la cassa).

Info: https://www.mbandf.com

  • shares
  • Mail