Concorso di lusso - 2 giorni al termine

Ecco altre interpretazioni ammesse al "Concorso di Lusso".

Sci in carbonio Larusmiani


46

Oltre alla rolls con quintali d'oro e gemme preziose il sultano del Brunei possiede anche una Ferrari station wagon!



47

Il caffè più buono e di conseguenza più caro del mondo si chiama kopi luwak ed è prodotto in Indonesia.

Qual è la sua peculiarità? Più di una, forse. Il prezzo innanzitutto, dal momento che un kilo di caffè costa più di seicento euro. Ben più curioso è invece il sistema di produzione, per il quale ci si avvale di un animale esotico, la Civetta delle palme di Sumatra.

Di fatto questa miscela è rara ed ha un aroma ed un sapore di non minor pregio, ma quello che fa salire il prezzo alle stelle è la lavorazione.

I chicchi infatti, una volta raccolti vengono offerti alla civetta delle palme, un animaletto che, a discapito del nome, non è affatto un volatile, ma un mammifero simile al furetto o all'orsetto lavatore, detto comunemente zibetto. Nello stomaco dello zibetto appunto, i succhi gastrici, ricchi di enzimi particolarmente zuccherini "tostano" per così dire naturalmente, i chicchi. Una volta "recuperati" poi, i chicchi "digeriti" vengono tostati normalmente.

Il Kopi Luwak è comunque un lusso per pochi e, ahimè, in Italia non c'è un importatore a quanto pare, il più vicinino distributore si trova nel Regno Unito.



48

Joy, è diventato famoso come profumo più costoso del mondo.
"Jean Patou lo creò per il mercato americano nel 1930, subito dopo la grande depressione" spiega Emiliana di Giovanni, responsabile marketing di P&G Prestige Beautè. "Il nome significa gioia che voleva simboleggiare proprio la rivincita su quegli anni bui".

ed ecco il flacone gioiello e l'essenza lussuosa: ci vogliono 10600 fiori di gelsomino e 28 dozzine di rose per farne 30 ml. Una formula così perfetta che non èmai cambiata.
Dai duemila agli 8 mila euro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: