All'asta la collezione di Simon Sainsbury

pittura Una parte della raccolta lasciata dal collezionista e filantropo Simon Sainsbury sarà battuta all'asta da Christie’s nel mese di giugno.

La vendita dovrebbe far incassare 30 milioni di dollari, da devolvere alla fondazione benefica da lui creata.

Fra i lotti in catalogo spiccano mobili, porcellane e dipinti, con opere di Reynolds, Degas e Matisse, ma anche di Bonnard e Signac.

Via | Yahoo.com

  • shares
  • Mail