Quando Kylie Minogue e Madonna sono Agent Provocateur

Agent ProvocateurLa griffe trendy del momento è quella di Agent Provocateur, il negozio di lingerie più elegante e sexy di Londra, dal 1994 ritrovo di vip a caccia di capi di biancheria osé e stravaganti.

Ideato da Joseph Westwood, figlio della famosa stilista Vivienne, Agent Provocateur ha sposato il principio che il sesso sia qualcosa di cui non ci si debba assolutamente vergognare, anzi il piacere naturale più grande da godere fino all'ultimo.

La “filosofia” dichiarata della lingerie di Joseph Carrè e Serana Rees, i responsabili della maison che si autodefinisce “infamous lingerie company”, è una “combinazione di serio erotismo e di esibizionismo birbante” che non ha niente ha che fare con la abituale paccottiglia da sex shop.

Non c'è star che non sia caduta alle lusinghe della provocante azienda inglese, capace di unire la trasgressione da sexy-shop al glamour e alla raffinatezza dell'intimo di lusso.


Per Agent Provocateur hanno fatto da testimonial bombe sexy come Kylie Minogue e Madonna, destando spesso scalpore. Kylie Minogue era stata la protagonista di un bel filmato, esempio tipico di viral marketing. Poco più di un anno e mezzo fa, invece, sui canali musicali di mezzo mondo Madonna si mostrava nel videoclip Hollywood, sfoggiando un mini completino firmato dalla sexy casa d'intimo.

Il website di Agent Provocateur è un sensualissimo catalogo elettronico tutto in Flash, di rara eleganza e finezza, dall'anonimato assicurato. Non avete più alcun motivo per non comprare!

Via | Newemotion.it | Deltadivenere.com

  • shares
  • Mail