Il sultano dell'Oman è partito ma ha lasciato molti regali

Sultano Oman

Il jet privato con a bordo il sultano dell’Oman ha lasciato la Puglia lo scorso 29 maggio. Due giorni per trasportare i bagagli dal porto all’aeroporto per preparare il Boeing 747 alla partenza. Finisce così la leggenda barese del sultano dell'Oman, un uomo che ha fatto parlare di sé soprattutto per i regali donati durante la sua vacanza. Cinque milioni di euro alla città, due per l'acquisto di un macchinario per la cardiochirurgia pediatrica e tre in borse di studio per i giovani del Conservatorio.

Ma non finisce qui, agli invitati della cena istituzionale sullo yacht d’appoggio, il sultano ha anche regalato Rolex d'oro del valore di 20 mila euro ciascuno, consegnati al presidente della Provincia, al sindaco e al presidente della Regione.

La Puglia e l’Italia intera ricorderà per molto tempo l'arrivo dell'emiro avvolto dal mistero, sempre barricato sulla sua reggia galleggiante, per l’ostentazione di lusso sfrenato ma anche per la sua generosità. I due megayacht che oggi lasciano Bari partono ora alla volta della Spagna.

Via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: