Yacht di lusso, varato il secondo esemplare di Amels 199

Il cantiere Amels ha venduto la seconda unità dello yacht di lusso Amels 199. Questo gioiello nautico è caratterizzato da un design all'avanguardia, firmato da Tim Heywood.


Anche se avere un panfilo è un privilegio per pochi, ci sono degli elementi che permettono di viverlo ancora meglio, come la possibilità di confezionarsi un prodotto su misura, perfettamente aderente ai gusti dell’acquirente.

La flessibilità di progettazione dell'Amels 199 ha permesso al proprietario di personalizzare fortemente il suo yacht con un’attesa di soli due anni. In altri casi il desiderio si è tradotto in materia dopo un processo più lungo.

L’armatore di questo albergo galleggiante, originario del Sud America, ha optato per molte caratteristiche avanzate, con la tranquillità di affidare le sorti del suo yacht a un cantiere olandese di proprietà familiare finanziariamente stabile e di successo.

Si tratta di un modello che appartiene a una serie speciale, nell’ambito di un catalogo con cinque imbarcazioni in edizione limitata tra i 55 e gli 83 metri di lunghezza. L’Amels 199 si estende per 60 metri e può accogliere a bordo fino a dodici ospiti, cui se ne possono aggiungere altri due in casi particolari.

Giusto spendere alcune parole sul cantiere che lo ha prodotto. Questo ha sede in Olanda ed ha raggiunto una crescita annua del 10% negli ultimi 5 anni. Attualmente ha undici progetti in fase di costruzione, tutti all’altezza del suo prestigio, riconosciuto su scala mondiale.

Via | Amels-holland.com

  • shares
  • Mail