Lamborghini Aventandor, prodotti 2000 esemplari dell'auto sportiva del toro

La Lamborghini Aventador LP 700-4 vola sul mercato, come conferma l’importante traguardo delle duemila vetture prodotte in poco più di due anni. Il valore diventa più chiaro nel suo spessore se si considera che la Murciélago, di cui ha preso il posto, ci aveva messo quattro anni e mezzo prima di raggiungere lo stesso obiettivo.

Lamborghini Aventador 2000 unit� 


L’esemplare che segna la meta, di colore Nero Nemesis, è stato venduto a un manager statunitense. Si tratta di Thaddeus Arroyo, Chief Intelligence Officer presso AT&T. Il dirigente americano è stato immediatamente conquistato dalle doti della Aventador, che si pone a un livello più alto rispetto alla Gallardo LP550-2 Spyder già in suo possesso.

Il risultato commerciale giunge nell’anno del mezzo secolo di vita delle celebre casa automobilistica italiana, dai cui stabilimenti sono uscite alcune delle auto sportive più belle di sempre, molte delle quali coinvolte nei festeggiamenti allestiti per l’occasione.

Anche in questi eventi commemorativi la Aventador ha guadagnato un ruolo centrale, con le sue doti tecniche e le linee aggressive e taglienti.

La spinta è assicurata da un motore 12 cilindri da 6.5 litri, con 700 cavalli all'attivo. Tale scuderia conferisce una grande forza dinamica all'auto, il cui peso a secco è di 1.575 chilogrammi, un valore molto basso per un'opera di questa categoria. La sportiva del "toro" ha tutti gli ingredienti per coinvolgere emotivamente. Se le linee attraggono, il rombo non è da meno.

Le soluzioni tecnologiche dell'Aventador prevedono un'innovativa monoscocca in fibra di carbonio, che si erge a nucleo di un corpo dove si registra un esteso impiego di materiali compositi. La presenza del cambio robotizzato ISR garantisce cambiate velocissime ed emozionanti. Grande la precisione di guida assicurata dal sistema di sospensioni pushrod.

Il sistema di trazione integrale permette la giusta motricità nei diversi ambiti operativi. La distribuzione della coppia tra le ruote anteriori e posteriori avviene tramite un ripartitore Haldex gestito elettronicamente, che nell'arco di pochi millisecondi è capace di adeguare la ripartizione alle condizioni dinamiche della vettura.

Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 
Lamborghini Aventador 2000 unit� 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail