Cortina d’Ampezzo: partita la Coppa d’Oro delle Dolomiti

coppa_oro

E' partita dal centralissimo Corso Italia di Cortina la prima tappa dell’attesissima gara di Regolarità Classica della Coppa d'Oro delle Dolomiti. La prima vettura a tagliare il nastro di partenza è stata una fiammante Skoda Tudor 1101 del 1948 della scuderia Loro Piana Classic, guidata dal plurivincitore Giuliano Canè, accompagnato dalla navigatrice Flavia Sartor.

Poco dopo ha iniziato la sua avventura l’equipaggio più giovane della manifestazione, composto da Stefano Marinelli, classe 1985, e Luca Baronchelli, nato nel 1988, con la mitica Osca MTG ZAD del 1954. Puntuali anche gli equipaggi austriaci, tedeschi, americani e nipponici, con le loro Porsche, Ferrari, Alfa Romeo, Lancia ed altre ancora.

Ammiratissima la fantastica vettura della scuderia Drumohr Racing: una BMW 328 del 1939, vera leggenda. La manifestazione, giunta al 61° anniversario, si chiuderà il 7 settembre con il rinomato Concorso d'Eleganza, che calamiterà l'interesse del pubblico, rapito dallo spirito vintage dell'evento, farcito di mondanità e raffinatezza.

Via | Coppadorodelledolomiti.org

  • shares
  • Mail