Affari d'oro per il mattone di lusso

Sorprendenti le conclusioni del report Gabetti citato oggi da Il Giornale:

Tra le grandi città Milano ha registrato il maggiore calo dei prezzi con un -5% per le zone centrali e per gli immobili di lusso, mentre centro e periferia rimangono stazionari. È Roma a detenere il record di «mattone d'oro»: con prezzi che variano da un minimo di 2.500 euro al metro quadrato in periferia fino a 15mila euro al metro per le case di lusso.

Per contro a Milano si oscilla tra 2.700 euro al metro e i 12mila per gli immobili di lusso. Confermata, dunque, la tendenza alla provincializzazione, con uno spostamento verso le piccole realtà e una sempre maggiore segmentazione geografica e di prodotto, a vantaggio dell'edilizia di lusso.

Se poi volete unire l'aria buona della provincia a un investimento immobiliare per un'abitazione di lusso, vi viene in soccorso l'Aler di Erba: sì proprio l'Istituto per le Case Popolari, che ha completato "il restauro dell'antica e preziosa Villa Comolli e dei suoi nove appartamenti interni, fino a farne quasi una reggia principesca. Che, ovviamente, si paga cara. Fino a 2.200 euro al metro quadrato, come dimostra l'elenco degli appartamenti in vendita attraverso il bando pubblico pubblicato su Internet." Leggete la notizia su Il Corriere di Como.

  • shares
  • Mail