Usa, c'è un po' di Italia nel brindisi di Barack Obama

zonin

Ieri si è svolta a Washington la prima serata in onore del Presidente eletto Barack Obama, che oggi si insedierà alla Casa Bianca. L'appuntamento è stato colorato da un pizzico di italianità, perché il vino scelto per abbinare il main course durante la cena di Gala con le più alte cariche dello stato è stato l'Octagon ottava edizione 2005 di Barboursville Vineyards.

Da 32 anni quest'azienda fa parte della famiglia Zonin, così come il suo General Manager e Wine Maker, Luca Paschina, vulcanico ed “eterno ragazzo” di Alba. Ovviamente la gioia per il risultato, che conferma il prestigio del brand, è palpabile nel gruppo veneto, la cui fama non conosce confini. I vini delle sue cantine sono un vanto del nostro comparto produttivo.

Via | Wineislove.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: