Greubel Forsey, orologio "Quadruplo Tourbillon"

orologio tourbillon

Con questo segnatempo senza compromessi Robert Greubel e Stephen Forsey s’impongono come autentici creatori utilizzando l’orologeria come sublime mezzo d’espressione. Nell'opera c'è l’anima dei suoi due autori, in un’inebriante unione fra arte ed innovazione tecnologica.

L’emozione è garantita al primo sguardo. I quattro Tourbillon offrono uno spettacolo grandioso, evolvendo in un incantevole balletto dove la messa in scena è perfetta. Nella ricerca dell’assoluto e per garantire una visibilità perfetta degli elementi essenziali, sono stati scelti ponti trasparenti in zaffiro.

La forma asimmetrica della cassa è un accenno di complicità all’asincronismo dei quattro sofisticati meccanismi regolatori. Per completare questo insieme omogeneo gli indicatori dei piccoli secondi e della riserva di carica sono settoriali a forma di mezzaluna.

Questo segnatempo vuole essere espressione dell’Arte Orologiera del XXI secolo. La sua realizzazione ha richiesto cinque anni di sviluppo e di messa a punto, per scrivere una delle pagine più belle della storia contemporanea del settore.

Ogni regolatore è composto da un oscillatore inserito nella gabbia di un primo Tourbillon inclinato a 30 gradi e compie una rotazione in un minuto. Il sistema è integrato nella gabbia di un secondo Tourbillon che compie una rotazione in quattro minuti.

I due meccanismi indipendenti con i quattro Tourbillon sono collegati al differenziale sferico che assicura la trasmissione verso il sistema d’affissione. Due bariletti appaiati in serie che trascinano il differenziale sferico completano l'affascinante composizione.

Portando l’orologio al polso diventa impossibile assumere una posizione che ostacoli il perfetto funzionamento dei bilancieri. Trasmettendo la risultante di marcia dei due oscillatori, il differenziale sferico raddoppia la prestazione cronometrica dell’insieme dei due regolatori. Questo concetto permette anche un livellamento di eventuali scarti di marcia degli oscillatori.

La fonte d’energia è assicurata da due grandi bariletti a rotazione rapida che garantiscono un autonomia di 50 ore. L’energia accumulata nei bariletti viene trasmessa dal differenziale sferico ai due meccanismi in modo uguale. Questo movimento è tecnologicamente così avanzato che ha richiesto l’invenzione di nuovi strumenti di misura, capaci di fornire le informazioni necessarie alla verifica ed ai controlli del Quadruple Tourbillon.

Al momento non si conosce il prezzo del gioiello, dotato di cassa in oro rosa e quadrante in oro antracite.

  • shares
  • Mail