Jamiroquai, la sua Ferrari Enzo presa a sassate

jamiroquai

Il cantante Jamiroquai è un grande collezionista di auto sportive. Durante una tournée l'artista britannico ha raggiunto con la sua Ferrari Enzo il Brudenell Hotel, sulla costa di Suffolk, in Inghilterra.

Pare che durante la sosta nella struttura alcuni suoi commenti sprezzanti abbiano scatenato la rabbia dello chef Aaron Billington, che si è accanito contro la sua supercar, diventata il bersaglio di un lancio di pietre, che hanno ferito il parabrezza, il finestrino e alcune parti della carrozzeria della 12 cilindri di Maranello.

jamiroquai
jamiroquai
jamiroquai

jamiroquai
jamiroquai
jamiroquai

I danni sono stati stimati in circa 30 mila sterline. Billington ha detto in tribunale di aver commesso il delitto in un "momento di follia", dopo essere stato turbato da commenti offensivi del divo. Diversa la versione di Jason Cheetam (questo il nome vero della pop star), che non riesce a decifrare il gesto.

A pagare il conto, è stata comunque la Enzo nera. Oltre a questa fanno parte della raccolta di Jamiroquai anche una F50, una F40 e altre "rosse" d'epoca, oltre a una Rolls-Royce Phantom, a una Lamborghini Miura, a una Mercedes-Benz 300SL roadster, a un'Aston Martin DB5 e a molte altre.

Via | Luxist.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: