Giacca, interpretazione di un classico by Cold Method

cold method

La giacca, capo chiave del guardaroba maschile, è al centro della collezione proposta da Cold Method per la stagione Autunno-Inverno 2009/2010. Una dinamica combinazione tra fattura sartoriale e influenza postmoderna tratta dallo stile "Mission Impossible" è alla base della collezione del brand olandese, che offre una ricca scelta di versioni, da indossare con pantaloni abbinati oppure spezzata.

I modelli Cold Method ben si adattano sia allo stile formale che a quello più street e sportswear. Le giacche strutturate, dal taglio elegante, offrono una vestibilità asciutta e modaiola, con chiusura a due bottoni e importanti revers che esaltano il taglio delle spalle, sottolineando il punto vita. Vezzo maschile d’altri tempi rivisitato per l'uomo di oggi è il porta orologio da tasca presente sugli esemplari più convenzionali.

cold method
cold method
cold method
cold method

cold method

Il capo è proposto anche in versione più casual, destrutturato, con ampie tasche in stile militare. L'articolo di Cold Method è da indossare secondo uno stile personale, interpretando e mixando pezzi apparentemente diversi; con camicie in tinta unita o delicate stampe floreali, con maglie serafino in leggero jersey lana; su pantaloni dal taglio diritto o cargo dentro gli stivali; la giacca si porta anche sotto il maxi cardigan tricot e la sciarpa/cappuccio over size.

Tra le tonalità proposte predominano il nero, il blu, il grigio melange e il petrolio, insieme a note di giallo e ruggine. Colori che quasi sempre si contrappongono alle fodere stampate, creando un gioco di contrasti che conferisce ai capi l’impressione di essere reversibili. Gli autori, oltre a giocare con i cromatismi e con le linee, sperimentano differenti tessuti, proponendo, accanto a quelli più classici, blazer in nylon leggero in nero e blu con pantalone super slim.

  • shares
  • Mail