Sotheby's, invenduto il gatto in bronzo di Giacometti

giacometti, gatto

Doveva essere uno dei grandi protagonisti dell'asta d'arte organizzata da Sotheby’s a New York, ma il gatto in bronzo di Alberto Giacometti (uno degli otto esemplari realizzati dall'autore nel 1951) non ha raggiunto il valore di riserva.

La scultura felina, battezzata "Le Chat", avrebbe dovuto generare un incasso fra 16 e 22 milioni di dollari, ma le stime degli esperti non hanno trovato accoglienza nella platea dei partecipanti.

Il lotto, custodito per 40 anni da un collezionista europeo, riprenderà quindi la via di casa, a meno di una contrattazione fuori dall'incanto. Prima della seduta, il New York Times aveva svelato che un'opera del genere non passava di mano da oltre un trentennio. L'ultima vendita risale infatti al 1975.

Via | Luxist.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: