L'arte tribale splende all'asta di Sotheby's

tribale

L'arte contemporanea non ha brillato per Sotheby's in questa primavera, ma è bastata una seduta d'asta dedicata all'arte tribale per riportare il sorriso sul volto dei banditori. "The Sculptor's Eye: African and Oceanic Art from the Renee and Chaim Gross Foundation" ha prodotto un incasso di 4.888.316 dollari, contro una stima iniziale di tre milioni.

Il ricavato delle vendite è andato alla fondazione presieduta da Mimi Gross, figlia di un celebre scultore. Nel pomeriggio della stessa giornata sono andati all'incanto alcuni lotti della collezione di John Friede, passati di mano per 5.7 milioni di dollari complessivi. L'antico reliquario illustrato nella foto, che ne costituiva il pezzo forte, è stato alienato per 506.500 dollari.

Via | Luxist.com

  • shares
  • Mail