Il Museo d'Arte della Columbia frutta milioni di dollari


Quando si dice che i musei sono sempre vuoti, quando si dice che l'arte o la cultura non pagano, ebbene forse non si sa che luoghi come il Museo d'Arte della Columbia ha generato nel 2008 un giro d'affari di 23 milioni di dollari.

Si tratta di cifre piuttosto alte per un settore che secondo l'opinione comune dovrebbe essere tra quelli più in crisi a livello planetario. In ogni caso le rendite sono salite vertiginosamente rispetto al 2005, quando il giro si riduceva a 9.7 milioni di dollari.

Il Museo d'Arte della Columbia raccoglie dipinti e sculture di diverse epoche e provenienti da diverse zone del mondo; tra le altre, spiccano opere di Botticelli, Monet, Canaletto, ma il museo offre anche un ampio spazio all'arte contemporanea. Segno che la cultura desta ancora interesse e soprattutto in certi casi paga, e anche tanto.

Via | ArtDaily

  • shares
  • Mail