Shopping sfrenato per la falsa contessa Ginevra Von Thyssen

https://www.flickr.com/photos/the-o/2180675270/ Una signora davvero elegante, la contessa Ginevra Von Thyssen, sempre vestita con abiti di lusso, sempre in giro per negozi di lusso, sempre piena di contanti di lusso. Peccato che il nome fosse falso e i soldi pure, o meglio erano falsi i suoi assegni.

Nessuna contessa dunque, solo una truffatrice smascherata ahimè dalla polizia di Tarquinia. Ma la ladra di lusso è riuscita intanto ad accumulare centinaia di borse, scarpe, abiti griffati da migliaia di euro, spacciandosi proprio per la facoltosa Ginevra Von Thyssen in tutti i più bei negozi di Roma e Civitavecchia.

Per far colpo sui negozianti, l'abile "contessa" pagava il primo acquisto in contanti; poi si presentava la volta successiva con un assegno (che puntualmente non veniva incassato perchè il conto era in rosso) e infine si volatilizzava nel nulla. Oddio, proprio nel nulla no, perchè passava al negozio successivo.

Peccato per l'arresto, che ha messo fine a questa curiosa corsa verso un lusso inesistente. Fa riflettere però che la donna abbia messo su una truffa non per rubare qualche soldo, ma per accaparrarsi soltanto beni di consumo di lusso. Ah, la vanità!

Via | IlGiornale

  • shares
  • Mail