Catherine Zeta-Jones, 4210 euro al secondo per uno spot

catherine zeta jonesPer un messaggio pubblicitario Catherine Zeta-Jones riceverà la bella cifra di 4.210 euro al secondo. A tanto ammonta il guadagno unitario per il cortometraggio dello shampoo Lux interpretato dalla famosa attrice. Lo spot, ispirato a una spy story, dura 7 minuti e aumenta il conto in banca della diva di 1,77 milioni di euro.

Basta una semplice divisione per capire come ogni frazione di minuto valga più di due mesi di stipendio. Una cifra notevole, specie se si considera che la reclame sarà trasmessa solo in Cina e Giappone. Ma sul libero mercato vale la legge della domanda e dell'offerta, che fissa il valore del prezzo. Senza dimenticare che nessuno regala niente per niente. Quindi il ritorno per l'azienda produttrice sarà ben più alto dell'uscita.

La scelta della moglie di Michael Douglas deriva, oltre che dal suo fascino, anche dalla grande bravura. Dice un manager del gruppo che l'ha reclutata: "Abbiamo voluto lei perché ce la ricordavamo nella sua parte in Entrapment. Ecco perché la storia sarà un piccolo giallo". Il messaggio pubblicitario è stato prodotto dalla JWT, partendo da una sceneggiatura originale di Jeffrey Caine. Sempre più spesso le star di Hollywood prestano il loro volto alle campagne promozionali. Con un buon tornaconto, direi..

Via | Yahoo.com

  • shares
  • Mail