Michael Jackson, spunta un nuovo testamento

michael jackson

Il quotidiano inglese "The Independent" riferisce che Michael Jackson potrebbe aver lasciato più di un testamento. Il fatto non è così insolito, ma nell'intricata situazione finanziaria dell'artista renderebbe ancora più difficili le cose per gli eredi che, al momento, hanno altro a cui pensare, visto il vuoto lasciato dall'artista.

Impossibile, in questa fase, ricostruire l'esatta condizione economica del Re del Pop, la cui morte ha gettato nello sconforto i parenti, gli amici e i fans. Pare che i suoi debiti ammontino a 400 milioni di dollari, ma è molto difficile quantificare la parte attiva, quasi esclusivamente connessa al valore dei diritti musicali. Un team di avvocati è già al lavoro per delineare meglio il quadro, in vista della ricostruzione dell'asse ereditario.

Il catalogo di Jackson viene valutato sui 50 milioni di euro. L'esistenza di un centinaio di inediti potrebbe, tuttavia, far spuntare delle cifre ben più alte. Poi ci sono i diritti su metà delle canzoni dei Beatles, stimati in circa 600 milioni di euro.

Nell'ipotesi migliore l'insieme potrebbe valere un miliardo di dollari, quindi più del doppio del passivo. Ma si tratta di stime da prendere con le pinze, perché le uscite sono certe, mentre diverse entrate sono solo probabili.

michael jackson
michael jackson
michael jackson
michael jackson

michael jackson
michael jackson
michael jackson
michael jackson
michael jackson
michael jackson

Via | Tgcom.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: