Ristorante di lusso a prezzi stracciati, ma dentro il carcere

Ristorante di lusso in carcere

Ha aperto i battenti un ristorante di lusso con caratteristiche alquanto particolari: il cibo è da grandi chef, per palati raffinati e abituati al meglio, ma i prezzi sono stracciati, le posate sono in plastica e il ristorante si trova nel carcere di High Down, nella contea inglese del Surrey.

Si chiama "The Clink", la Gattabuia, e per aprirlo sono state investite circa 500.000 sterline; il locale è interamente gestito dai detenuti sotto la supervisione dell'ex chef dell’esclusivo «Mirabelle» di Mayfair, Alberto Crisci (al centro dell'immagine).

Per entrare nel ristorante è necessario passare tutti i controlli del caso, effettuati dalla polizia penitenziaria del carcere, ma la serata fuori dal comune è assicurata. Chissà che non diventi l'ennesima, bizzarra moda del capriccioso mondo del lusso.

Via | Indipendent

  • shares
  • Mail