Collezionismo, oltre 22 milioni di euro per la Mercedes W196 di Fangio

E’ stata venduta a un facoltoso collezionista, per la cifra record di oltre 22 milioni e mezzo di euro, durante il Festival of Speed di Goodwood, la Mercedes W196 del 1954 condotta in pista dal leggendario Juan Manuel Fangio.

Mai una vettura della “stella” aveva raggiunto una quotazione così alta, che la spinge nell’Olimpo del settore. La ghiotta opportunità di aggiudicarsi un simile lotto è stata offerta da Bonhams, che l’ha messa all’asta nel cuore dell’evento in svolgimento nella tenuta di Lord March.

Ignota l’identità dell’acquirente, che potrà giovarsi della presenza in garage di questa creatura, condotta in gara dal cinque volte campione del mondo di Formula 1. L’incasso ha superato le più rosse previsioni della vigilia, per la gioia dei venditori.

La W196 evoca l'automobilismo dell'era romantica, che si è chiuso alcuni decenni fa, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore degli sportivi. Difficile dimenticare la poesia dei duelli ravvicinati fra gli eroici cavalieri del rischio, veloci come il vento a bordo di vetture sublimi che, ancora oggi, riescono a produrre emozioni incredibili in occasione dei revival ai quali partecipano.

Per molti il ricordo di quelle stagioni ha un sapore magico, da vivere in tutte le sfumature sensoriali. Meglio ancora se acquistando un bolide di riferimento di quel coinvolgente periodo, che ha seminato alcune delle note più belle del mito del motorsport.

L’esemplare di W196 messo all’incanto è uno dei pochi rimasti. Si tratta dell’unico modello nelle mani di un collezionista privato. Gli altri appartengono alla Mercedes. Questo ha prodotto una forte contesa fra gli offerenti, che si sono sfidati a suon di rilanci per assicurarsi l’importante pezzo di storia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail