Al Fayed, indennizzo per il caso di Lady Diana

Mohammed al FayedIl miliardario egiziano Mohammed al Fayed riceverà un indennizzo di 5 mila euro dalla Stato francese, condannato al risarcimento da un tribunale di Parigi per i ritardi accumulati nelle indagini sulla morte del figlio Dodi e della principessa Diana.

Si tratta di una piccola goccia nell'oceano di denaro del proprietario dei magazzini Harrods, ma serve a rafforzare la sua idea di un progetto sottile per insabbiare la vicenda e nascondere la verità. Il ricco magnate, che vuole conoscere le reali responsabilità, ha sempre sostenuto la tesi del complotto omicida per l'incidente, dove perse la vita anche l'autista Henri Paul.

A quest'ultimo era stato imputata la colpa dell'accaduto, motivandola con presunti eccessi nel tasso alcolemico. Tesi respista da Al Fayed, che si è sempre detto di avviso diverso. L'imprenditore non si è mai arreso nella ricerca di nuovi elementi. Secondo il miliardario vi furono dei colpevoli ritardi, per mettere la coperta sulla vicenda. Oggi quelle manchevolezze vengono riconosciute. Un passo verso una sentenza di tenore diverso?

Via | Dailyrecord.co.uk

  • shares
  • Mail