Eos Airlines compagnia all-business

Eos Airlines

Una nuova compagnia aerea solca da pochi giorni i cieli transatlantici tra Londra e New York.
Si tratta della "all-business" Eos Airlines, guidata dall’ex direttore strategico di British Airways Dave Spurlock. La Eos ha iniziato a volare il 18 ottobre, in anticipo di due settimane rispetto alla data prevista e si presenta come la “prima compagnia nata esclusivamente per il passeggero business transatlantico”.
L’obiettivo è quello di offrire il prodotto più esclusivo del mercato.
Il 757 ha infatti solo 48 passeggeri: ogni poltrona è dotata di posto per un ospite nel caso servisse spazio per una mini riunione, e di una coperta di cachemire nel caso si volesse riposare. Il debutto, dice Spurlock, è stato molto positivo: "I passeggeri ci dicono che il servizio è superiore a quello di un jet privato".
La tariffa? 3250 dollari one way per tutti. Il volo però decolla dallo scomodo scalo di Stansted, affollato di passeggeri Ryanair che pagano circa un centesimo di quella cifra e soprattutto è a un’ora abbondante dalla City.

  • shares
  • Mail