Interior design all'Heydar Aliyev Centre di Baku con Maligno Industria Arredamenti

L’artigianato italiano fa scuola nel mondo, ecco perché recita un ruolo di primo piano nel quadro dell’Heydar Aliyev Centre di Baku, capitale e più grande porto di tutto il Caucaso.

Interior design Baku

Il complesso espositivo offrirà nei suoi oltre 110 mila metri quadri un museo, un centro conferenze e diversi spazi per l’approfondimento, come gli archivi e la biblioteca.

Riaperto in tempi recenti, con un nuovo look molto contemporaneo firmato da Zaha Hadid, sfoggia degli interni firmati dall’architetto Thierry Beillevaire dello Studio Creative Architecture & Urbanisme.

Maligno Industria Arredamenti è stata chiamata dalla fondazione Aliyev per rendere caldo e accogliente il nuovo monumento nazionale del paese e per svilupparlo in un rapporto di continuità e di rispetto verso la cultura locale e le origini del paese.

La struttura – un “vero e proprio progetto di vita” per la popolazione locale – una volta completata ospiterà una caffetteria, una biblioteca, un museo e una conference centre, con diverse note della tradizione del Belpaese.

Interior design Baku
Interior design Baku
Interior design Baku
Interior design Baku
Interior design Baku
Interior design Baku
Interior design Baku
Interior design Baku
Interior design Baku
Interior design Baku

Via | Ogs.it

  • shares
  • Mail